Proud to be Alex-Addicted!

Feed

Regia: Brett Leonard
Sceneggiatura: Kieran Galvin
Attori: Alex O’Loughlin, Patrick Thompson, Gabby Millgate, Jack Thompson, Matthew Le Nevez, Rose Ashton, Sherly Sulaiman, David No, Marika Aubrey, David Field, Yure Covich, Connor Thompson, Helen Thearle, Peter Holloway, Shane Rodrigo
Fotografia: Steve Arnold
Montaggio: Mark Bennett
Musiche: Geoff Michael, Gregg Leonard
Produzione: Honour Bright & All At Once, Becker Films International
Distribuzione: Mediafilm
Paese: Australia 2005
Uscita Cinema: 10/08/2007
Genere: Thriller
Formato: Colore

————————————-oooO TRAMA Oooo—————————————-

Indagando sul vasto mondo di Internet, un ispettore di Polizia trova un sito sospetto. È un sito di FEEDERS & GAINERS – il mondo della perversione sessuale attratto da persone obese, una subcultura sessuale in cui alcuni uomini, i Feeders sono alla ricerca di donne obese, le Gainers. Ma uno di questi uomini si è spinto oltre ed ha causato la morte di una donna pubblicando i dettagli on line. Il detective Phillip segue le sue tracce fino a Toledo, Ohio, deciso più che mai a scoprire e porre fine a questo mondo perverso. Ciò che scoprirà potrebbe costargli la vita…o condurlo alla follia…

TRAILER

 

————————————-oooO Recensione Oooo———————————–
Brett Leonard ha evidentemente un debole per l’informatica e le nuove tecnologie: Feed giunge infatti anni dopo la sua opera più celebre, il curioso, seminale ma purtroppo raffazzonato e mediocre Il Tagliaerbe, dove indagava sulla possibile realizzazione pratica della realtà virtuale, chimera degli anni ’90. Oggi è internet a farla da padrone e il suo nuovo film rende la rete vera e propria star, ovviamente in negativo, dell’indagine matta e disperatissima del protagonista, alle prese con il fetish più sconcertante. La messa in scena, piuttosto povera, offre comunque momenti palpitanti e il tema è tutto sommato interessante: purtroppo però, la sceneggiatura procede troppo spesso a singhiozzo, rendendo il progetto meno intrigante e originale di quanto avrebbe potuto essere in potenza. Il mediocre cast di certo non aiuta a rendere attraenti personaggi tratteggiati in modo banale e scontato, mentre l’analisi “sociologica”, per quanto tentata (con modalità alquanto maldestre), non graffia, né convince. Restano quindi alcune sequenze scioccanti, molto ben girate, che lasciano il segno, e un finale che soddisfa. Nel grande calderone delle pellicole ripescate dal passato “a uso estivo” (il film è del 2005), Feed forse non riesce a ergersi molto al di sopra di altre produzioni, ma merita un’occhiata.

La recensione sovrastante è un esempio di come questo film controverso non sia stato accolto in maniera positiva dalla critica. Di conseguenza il film è uscito in Italia direttamente in DVD. Per chi fosse intenzionato a vederlo è ordinabile presso il sito Ibs

In questo lungometraggio Alex è sia attore,  produttore e sceneggiatore. Nel film interpreta il ruolo di Michael Carter.





Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...