Proud to be Alex-Addicted!

August Rush

Titolo Italiano: August Rush – La Musica nel Cuore

Regia: Kirsten Sheridan.

Interpreti principali: Freddie Highmore, Keri Russell, Jonathan Rhys-Meyers, Terrence Howard, Robin Williams, William Sadler, Marian Seldes, Mykelti Williamson, Leon Thomas III, Aaron Staton, Alex O’Loughlin, Jamia Simone Nash, Ronald Guttman, Bonnie McKee, Michael Drayer

Genere: Drammatico.

Ratings: Kids.

Durata: 100 min.

Nazione: USA

Anno: 2006.

 

 

————————————-oooO TRAMA Oooo—————————————-

Il giovane Evan Taylor vive in orfanotrofio e sogna di incontrare i suoi veri genitori, che non ha mai conosciuto, ma che è convinto di ritrovare attraverso la musica, che il ragazzino è in grado di sentire ovunque: nella natura, nel vento, nelle persone e addirittura nel traffico. A New York, una notte di luna piena di dodici anni prima, il chitarrista e cantante Louis Connelly e la talentuosa violoncellista Lyla Novacek si incontrano e trascorrono insieme un’intensa notte d’amore, ma la mattina dopo la ragazza viene costretta dal padre a lasciare la città. Rimasta incinta e poi vittima di un incidente nove mesi dopo, il genitore spiega a Lyla che ha perso il piccolo.Intanto, Evan conosce l’assistente sociale Richard Jeffries, e quando ha l’occasione fugge dalla struttura e scappa a New York. Per strada fa la conoscenza di Arthur, un bambino che suona la chitarra a Washington Square e che lo conduce dal “Mago”, musicista strano che ospita ragazzi orfani e insegna loro a suonare per le strade e ne trattiene parte delle mance. Il Mago intuisce il talento di Evan, gli insegna a suonare la chitarra e gli assegna il nome d’arte di “August Rush”. Quando la polizia è sulle tracce di Evan, il piccolo riesce a scappare e si rifugia in una chiesa, il cui reverendo lo introduce alla Juilliard School, dove impara a leggere e scrivere la musica. August dimostra molto talento, tanto che la sua musica viene scelta per essere suonata ad un concerto all’aperto a Central Park. Nel frattempo Lyla scopre dal padre che suo figlio è vivo: corre a New York per cercare notizie, e viene aiutata da Jeffries; accetta inoltre l’invito a suonare al concerto della Julliard. Louis invece ritrova i vecchi membri della band e l’unica foto di Lyla: scopre allora la sua identità, la cerca a Chicago, ed alla fine giunge anche lui a New York per suonare in un locale. Casualmente incontra August, con il quale suona la chitarra. La sera del concerto, il Mago impedisce ad August di partecipavi. Aiutato da Arthur, il giovane riesce a scappargli e giungere nel luogo del concerto. Contemporaneamente sia Lyla che Louis giungono al concerto attirati dall’incredibile melodia scritta dal piccolo August, e finalmente si ritrovano.

 

TRAILER

 

 

ALEX IN AUGUST RUSH


Alex in questo film ha un ruolo marginale: è Marshall Connelly, fratello di Louis, (interpretato da Jonathan Rhys Meyer) padre inconsapevole di Evan, un ragazzino dallo straordinario talento musicale. Marshall cerca di trattenere Louis nel gruppo musicale di cui fanno parte, ma è anche una testa calda che da bravo irlandese, è sempre pronto a risolvere i problemi con le mani.

Questa è la scena iniziale dove possiamo intravedere il nostro Aussie Boy  mentre suona la chitarra:

 

E questa è una scena tagliata del film, dove era presente proprio Marshall:

 

————————————-oooO Recensioni Oooo———————————–

“La figlia del regista Jim Sheridan, Kirsten, porta sullo schermo una sceneggiatura a metà strada tra fiaba e realtà che trova nella musica il collante tra i vari personaggi. Quest’ultima non è un elemento esterno che funge da accompagnamento alle immagini o da sottolineatura emotiva. Come non protagonista, il supporto sonoro è uno strumento attraverso il quale la cineasta e gli sceneggiatori strutturano la narrazione. Riuscita la scelta di adottare una musica “pensata”. O meglio una deformazione sonora soggettivata dalla mente del bambino capace di armonizzare i molteplici suoni della Grande Mela in un unico spartito virtuale. Non è un caso che nella pellicola ci siano molti rumori ed effetti sonori. La loro funzione, essenzialmente realistica, fugge il suggestivo per guidare il narrativo.
Estremamente deboli, invece, la raffigurazione del lato povero dell’America e il legame tra figli e genitori. Il primo punto, che dovrebbe fare da sfondo al secondo, viene trattato in modo sommario e sbrigativo comunicando un senso di estraneità alla storia ma soprattutto alle paure di un undicenne appena arrivato in una metropoli dai mille pericoli. L’altro aspetto difficilmente trova una propria giustificazione.
La reciproca ricerca tra padre-madre-figlio, fortemente mossa da elementi magici e misteriosi, trasmette a chi guarda un senso di non appartenenza che non giova all’equilibrio della pellicola. Buone le interpretazioni di tutti gli attori: Jonathan Rhys Meyers, Keri Russell, Robin Williams e il giovanissimo Freddie Highmore, ritenuto da Kate Winslet il migliore attore-bambino mai visto sullo schermo.”
di Arianna Finos – Il Venerdì di Repubblica

——————–

“Favola metropolitana, tra il paesaggio sonoro del traffico newyorkese e il ritmo della musica: note e rombi d’aerei, percussioni e brusio. È questa la magia principale di August Rush, soprannome di un ragazzino orfano di dieci anni. I genitori, musicisti, si sono incontrati e amati per una notte. Straordinariamente dotato per la musica, il bimbo s’imbatte in Mago che ne sfrutta lo straordinario talento. E sarà proprio la magia della musica a far riunire il talentuoso ragazzino ai genitori.”
Da XL, dicembre 2007

—————————

August Rush, natale di lacrime e melodie
di Boris Sollazzo Liberazione

“Un bambino prodigio per raccontare un baby fenomeno. Kirsten Sheridan, interessante regista irlandese figlia del mitico Jim, ha scelto una sicurezza per interpretare il suo August Rush, Mozart di periferia americana, con orecchio, mano e intelligenza musicale assoluti. Freddie Higmore, attore bambino di spaventosa bravura, infatti, dopo aver incontrato Johnny Depp ne La fabbrica di cioccolato e a Neverland ed essere stato portato da Luc Besson nel mondo dei Minimei, ora sbarca a New York, bambino abbandonato, anzi “perso”, dai suoi genitori, e genio assoluto della musica. La sente ovunque, in ogni cosa e luogo, è il richiamo ancestrale che può riportarlo dai suoi genitori, speranza che neanche in orfanotrofio ha mai abbandonato. Suona per farsi sentire da loro, grandi artisti a loro volta, Lyla Novacek (Keri Russell, bellissima e dolente), violinista sopraffina da grandi teatri, e Louis Connelly (Jonathan Rhys-Meyers, dal talento canoro insospettabile), rockettaro da locali underground con fratello chitarrista che in confronto i Gallagher non sono nessuno. August scappa dall’orfanotrofio e incontra il “Mago” (Robin Williams), matto che raccoglie piccoli musicisti senzatetto in un teatro abbandonato e ne ha fatto una rete di artisti da strada. Sarà lui, ultimo tra gli ultimi, a scoprirne il talento, insegnandogli tutto. E poi molte altre persone, tra cui un solerte assistente sociale (Terrence Howard), che lo aiuteranno nella ricerca che lo porterà addirittura in smoking a Central Park.
La musica nel cuore-August Rush (presentato alla Festa di Roma) è un film musicale e musicofilo, tenera fiaba dalla sceneggiatura semplice al limite della banalità, intrisa di sentimenti elementari e buonismo. Un film natalizio e per bambini, di impianto classico, un ritorno umile e gradevole per la talentuosa Sheridan Jr., che mancava dall’ottimo e strano Disco Pigs del 2001, con un allora sconosciuto ma già bravo Cillian Murphy. Dirige bene i bravi attori, la cui intesa è ottima, solletica l’animo infantile e romantico di chi guarda. Spartito in crescendo, che mantiene tanto quanto promette.”
Da Liberazione, 30 novembre 2007

Annunci

3 Risposte

  1. neneee

    questo film è bellissimoooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ma non c’è la seconda parte??????? perchè sarebbe molto bellaaaaaaaaaaaa

    9 dicembre 2010 alle 14:53

  2. che ne sappia io, no…non è pensato,credo, per avere una seconda parte…:)
    * Gwen *

    9 dicembre 2010 alle 14:57

    • neneee

      SI VA BEH KIEDEVO!!!!!!!!!

      9 dicembre 2010 alle 15:28

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...