Proud to be Alex-Addicted!

Five-0 Redux: Scavando sotto la superficie.

di Wendie Burbridge / Speciale per lo Star-Advertiser

 

“Oh, che tela ingarbugliata tessiamo, quando iniziamo a nasconderci!”

Credo che dovrei essere abituata a guardare “Hawaii Five-0” con un po’ di poesia epica che mi passa per la mente alla fine di certi episodi.

So di dover ringraziare Sir Walter Scott per avermi ricordato che le persone non sono sempre quello che sembrano, e che alcuni cattivi riescono a tessere una tela tanto insidiosa che diventa più di una semplice trappola per le vittime. Fortunatamente, è anche il modo in cui quei piani malvagi possono ingarbugliarsi e venir catturati dalla loro stessa malizia.

“Ma lalo o ka ‘ili”, tradotto “Sotto la superficie” (“lalo” significa “sotto” e “’ili” significa “pelle” o “superficie”), è stato un titolo perfetto per questo episodio, dato che sia la vittima che il cattivo erano due persone diverse, sotto la superficie. Ma una volta che la squadra Five-0 è andata sotto la superficie, solo allora abbiamo capito fino a che punto la tela fosse aggrovigliata.

Peccato che sia arrivato troppo tardi per la vittima, Tommy Fa’aloa, interpretato con quieta eppur aggressiva intensità dall’interprete di “Twilight” Booboo Stewart.

Stewart è stato una delle guest star ingaggiate questa settimana; Tom Berenger ha fatto una breve apparizione nel ruolo di Eddie, il padre di Danno (Scott Caan), venuto alle Hawaii per tentare di riconquistare la sua fuggitiva moglie Clara (Melanie Griffith). Jorge Garcia è tornato nel ruolo del nuovo “partner” di McG, Jerry Ortega. La notizia che “Hawaii Five-0” è stata rinnovata per la quinta stagione e che Garcia si aggiungerà al cast come attore regolare ha solo aumentato l’eccitazione e l’anticipazione per l’episodio di questa settimana, scritto da Bill Haynes e John Dove e diretto da Bryan Spicer.

Lo ammetto, sono stata presa dalla romantica storia alla Bonnie e Clyde di Tommy e Kelly Donovan (Conor Leslie). Kelly è stata inizialmente mostrata come la figlia rapita di un insegnante assassinato, poi come una giovane donna abusata che tentava di fuggire dal padre violento. Il suo ragazzo, che veniva anche lui da una famiglia violenta, sembrava aver rivestito il ruolo dell’eroe ed essere arrivato a salvarla. Sfortunatamente, Kelly aveva di più sotto la superficie di quanto Tommy era stato indotto a credere.

Suppongo che io debba credere che un’adolescente voglia un milione di dollari più di quanto vorrebbe un ragazzo che ai suoi occhi è eccezionale, riesce a far partire un’auto senza chiavi, sfuggire alla Five-0 in un inseguimento automobilistico, e trasformarsi nel frattempo in un lupo? So che ci saranno alcune ragazze che diranno che Booboo Stewart vale ben di più di un milione di dollari. Mi è piaciuto nel ruolo di Tommy e sono stata molto rattristata di vederlo ucciso alla fine, specialmente dopo che McG e la squadra avevano scoperto che non era affatto come i suoi precedenti facevano sembrare.

Mi piace quando McG proscioglie un tipo che si pensava cattivo, ma che invece si dimostra buono. Lo fa spesso, dato che è un grande sostenitore dei più deboli. Ed il povero Tommy era sicuramente uno che proveniva dalla scuola dura anime sfortunate. Sono contenta che Stewart abbia potuto recitare il suolo dell’eroe – certo, uno che è stato mal consigliato e ben lontano dall’essere innocente – ma lo stesso, nel suo cuore, Tommy era un bravo ragazzo. E questo è quello per cui a McG piace battersi, e che spera di salvare. 

È un peccato che sia stato ucciso; mi sarebbe certamente piaciuto vedere Stewart riprendere questo ruolo, ancor più di qualsiasi altro adolescente da batticuore presentato in “Hawaii Five-0” in questa stagione. È un attore molto migliore e più convincente, ma penso che il solo fatto che io abbia usato l’espressione “da batticuore” mi squalifichi dal far pressioni in questo senso.

Oltre all’azione ed al dramma, ci sono state molte altre cose che hanno aiutato a mantener il ritmo serrato e che hanno finito con l’aggiungersi alla mia lista di “cose che amo in Hawaii Five-0”.

Questa settimana abbiamo avuto un paio di fortissimi inseguimenti automobilistici – uno con il pickup di McG con Chin (Daniel Dae Kim) come passeggero, ed un altro che ha regalato agli spettatori un cargument tra McG e Danno.

Veramente abbiamo avuto due cargument: uno all’inizio della puntata, quando McG e Danno si presentano alla scena del crimine iniziale, ed un altro quando hanno inseguito Kelly e Tommy. Danno vince per la battuta migliore con “So per certo che hai fatto sorvegliare la tua stessa madre, così siamo pari!” quando McG lo ammonisce per aver seguito Clara quando ha tentato di uscire di soppiatto da casa per andare da un avvocato divorzista.

In effetti, Danno ha avuto molte buone battute in questa puntata. Le scene con Clara, come anche l’allestimento da ristorante italiano del suo soggiorno – completo della cameriera Gracie (Teilor Grubbs) e quella che sono sicura fosse una vera pizza newjerseyana (“mozzarella, salsa di pomodoro e pasta”) – è stato dolce e non melenso come avrebbe potuto venir recitato.

Mi è piaciuto molto vedere Max (Masi Oka) esaminare la scena del crimine, ed abbiamo visto un bel po’ del sergente Duke Lukela (Dennis Chun) in alcune scene chiave; lo abbiamo visto al telefono con McG e ad esaminare un corno di toro ad un posto di blocco. Ma Kono (Grace Park) ottiene il primo premio per la miglior battuta di chiusura (“Non ottieni niente”) quando lei e McG hanno interrogato Kelly e l’ha messa al suo posto. Quella scena è stata quella che ha reso lo scioglimento della tela di Kelly ancor più appagante; è stato bello vedere la squadra ottenere un po’ di soddisfazione per Tommy.

Ancora, la scena di chiusura con McG ed il contatto di Joe White è stata sufficiente a mandarmi in fibrillazione riguardo ad una conclusione Shelburne/cassetta degli attrezzi/Wo Fat. Sapremo mai tutto quello che c’è da sapere riguardo al mistero che John McGarrett ha lasciato al figlio?

Se riporteremo indietro dei personaggi, nella prossima stagione, perché non portiamo indietro William Sadler e gli lasciamo semplicemente svelare il mistero della cassetta degli attrezzi mentre Jerry fa da spalla a papà McG?

Una volta per tutte, vorrei sapere dove ci porterà questa strada. Ora siamo in Cambogia, in un campo, con un segreto alla “non è della mia carriera che mi preoccupo” sepolto in una tomba.

Sembra che la tela ingarbugliata stia implodendo. E questa volta, McG sembra più determinato che mai di scavare sotto la sua superficie, farla finita con la segretezza e portare il mistero ad una soluzione, quale che sia.

 

Nota Redux:

Due begli attori hawaiani sono stai ingaggiati questa settimana. Allison Chu ha interpretato l’amica di Kelly Donovan dell’Accademia Preparatoria di Oahu, Amy Nguyen. La Chu è stata ingaggiata anche nel pilota come “Chen Chi”, la ragazza immigrante cinese venduta come schiava. McGarrett e Danno hanno liberato Chen Chi nel loro primo giorno di collaborazione.

Moani Hara, Miss Hawaii 2014, la interpretato Jenny, l’assistente che è stata di valido aiuto. La Hara andrà in Louisiana in giugno per competere per il titolo di Miss USA 2014. Se vince, sarà la quinta residente hawaiana a diventare Miss USA. Brook Lee, Miss Hawaii 1997, è stata lo nostra ultima Miss USA, ed ha continuato per diventare Miss Universo.

Traduzione a cura di Mariangela Mariga per Hawaii Five 0 – Italy

 Fonte

“E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo che telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...