Proud to be Alex-Addicted!

Alex O’Loughlin gioca a guardie e ladri…

Nessuno di noi è interamente benevolo o malevolo. Voglio dire, non è possibile nella natura umana, a meno di non essere Gandhi. Sai, più difetti metti in un personaggio o più equilibrio dai al tuo personaggio con i difetti, più vicino è il personaggio alla persona comune. E se quel personaggio è una persona comune, allora possiamo tutti metterci seduti e relazionarci con lui come non possiamo invece fare con un supereroe.

(Alex O’Loughlin, TVaddict, 4 agosto 2010)

ATTENZIONE, SPOILER! SE NON AVETE VISTO TUTTI I LAVORI DI ALEX, POTREBBERO ESSERCI DEGLI SPOILER IN QUANTO SEGUE.

Parte 1 – Dalla parte sbagliata della legge

Forse è perché conosco Simon così bene, fatto sta che ho capito esattamente cosa intendeva con il personaggio, e spero di averlo comunicato attraverso la mia recitazione, e se non l’ho fatto, mi scuso in anticipo, ma io capivo l’angoscia di Vincent, e capivo il suo desiderio di salvezza, e credo che prima della fine, egli si riposi rassicurato. Non è completamente malvagio.

(Alex O’Loughlin, MyTakeOnTV, 29 aprile 2009)

Criminal Minds mi ha indotto a chiedermi se sono gli specifici ruoli che sceglie di interpretare o se sono le sue capacità recitative, ma alla fine Alex riesce sempre a farti provare compassione per il criminale. Riesce a farti vedere l’umanità di uno come Vincent, che è il peggior tipo di assassino.

In Whiteout non sapremo mai se Russell è stato un criminale per tutta la vita o se è semplicemente diventato malvagio per opportunità, quando la tentazione di estremo benessere e di diventare ricco in poco tempo è stata troppo forte. Sembrava facile per lui uccidere, forse è diventato più facile dopo il primo o forse l’aveva già fatto prima?

In The Invisible di nuovo crea questa sensazione di un personaggio la cui vita è stata dura e perfino la sua ragazza non è leale con lui (non che lui sia stato molto leale con lei)… Era davvero una cattiva persona oppure la vita gli ha semplicemente mostrato solo il lato peggiore? Come Marcus, crea questa simpatia che sentite per lui mentre il detective lo sta interrogando (beh, quello, ed appare così fantastico durante questa scena).

FEED : non ci potrebbe essere un tipo peggiore di criminale. Qualcuno che sfrutta la vulnerabilità di inermi donne maniache del cibo e alla fine anche del suo affetto (beh chi può fargliene una colpa, se la ricompensa per mangiare fino a morirne è vederlo in tutta la sua nuda gloria?) Ma ciò nonostante, alla fine vorreste applaudire Michael, come fa Deirdre…

C’è mai stato nella storia un criminale più adorabile di Will Bryant in The incredibile journey of] Mary Bryant? Non so proprio se hanno esaltato l’elemento criminale della gente che era condannata e spedita in Australia per creare simpatia per loro, oppure se erano semplicemente una massa di anime sfortunate che vivevano al tempo in cui la madre Inghilterra voleva creare una nuova colonia e trovava ogni scusa per farlo.

Mi dispiace dirlo, ma non ho ancora avuto il privilegio di vedere BlackJack: Sweet Science. Da quel che ho letto e dai fermo immagine che ho visto, sembra che Luke sia un ragazzo diventato malvagio a causa del suo passato e della generale inettitudine della polizia. E di nuovo le emozioni di Alex mostrate in quel che ho visto, rivelano che stava facendo un buon lavoro.

In Oyster Farmer Alex interpreta Jack Flange, il criminale più innocuo. Si volge al crimine per puro buon cuore. È stato il vecchio Mumbles a salvare la sua “anima”, o alla fine la sua natura buona avrebbe fatto sì che si salvasse da solo?

Parte 2: Interpreta lo sbirro buono o lo sbirro cattivo?

Ho letto parecchio e investito molto tempo con i ragazzi della polizia di Los Angeles. L’ho fatto, e sono andato a sparare molto al tirassegno, e mi sono amalgamato a questi sbirri e ho parlato con loro e fatto quanta più ricerca mi è stato possibile.

(Alex O’Loughlin, IGN.com, giugno 2006)

The Shield è stato il primo ruolo televisivo di Alex negli Stati Uniti. Come Kevin, era un po’ un pesce fuor dall’acqua coi suoi nuovi colleghi. Alla fine non riusciva ad essere cattivo come loro…

In questo momento stiamo vedendo Alex nel suo ruolo più importante finora. Hawaii Five-0 è visto come un successo a tutto tondo e hanno appena cominciato a girare la terza stagione.

Come uomo di legge, Steve è alquanto fuori dagli schemi perché non ha fatto un addestramento specifico come poliziotto e non ha mai lavorato in un dipartimento di polizia dove veniva supervisionato da un Capo della Polizia.

La semplice verità è che Steve McGarrett se n’infischia di cosa pensino gli altri. Ma c’è qualcosa si attraente in questo, non viene dall’ego o dall’arroganza, ha una missione e fa di tutto per portarla a buon fine.

(Alex O’Loughlin, The Sun-Herald, 30 gennaio 2011)

Nella prima stagione è stata data loro carta bianca per fare quello che volevano ed usare qualsiasi sistema gli venisse in mente purché il lavoro fosse fatto…

E nella seconda stagione si pensava che dovessero essere “meglio” controllati…

In Moonlight Alex interpreta un investigatore privato che assiste la polizia nel risolvere crimini con cui hanno difficoltà. Nel pilot originale, Mick racconta di aver percorso molte strade oscure e che conosce cose a cui la polizia normale non ha accesso…

Ogni tanto scivola anche dal lato dei vigilantes… e si può discutere se è veramente ancora dalla parte giusta della legge nel farlo?

Alex mi è davvero molto piaciuto come il vicesceriffo Eric Fraser in Man-Thing. Stava interpretando un personaggio veramente molto lontano da se stesso. Anche se ha avuto poco tempo su schermo, ha davvero dato vita al suo giovane uomo e potete realmente provare simpatia per la sua vita come uomo di legge che però ha a che fare con le raccapriccianti conseguenze dell’attività di un mostro.

E ora riassumiamo. Alex è stato dalla parte sbagliata della legge interpretando un rapinatore di mercato ittico, un contrabbandiere marinaio , un serial killer che nutre le donne fino a farle morire, un serial killer che fa brutte cose come le faceva papà, un ladro d’auto e un assassino ladro di diamanti. Dalla parte giusta della legge ha interpretato l’ignorante vicesceriffo di una piccola città, un detective senza esperienza, un investigatore privato vampiro e vigilantes e un poliziotto e Navy SEAL.

Tutte interpretazioni memorabili… i poliziotti non sono mai stati completamente buoni, e gli assassini e ladri mai completamente cattivi. Ha fatto in modo di trovare l’umanità di tutti loro e creato grande empatia in praticamente tutti quanti. Cose può voler di più un cantastorie?

Ciao ciao dolcezza… alla prossima volta.

 

Traduzione a cura di Mariangela Mariga per Hawaii Five 0 – Italy

Fonte

“E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo sia telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

Annunci

9 Risposte

  1. Alessandra

    Che MITO!… purtroppo non ho ancora visto tutte le interpretazioni sopra citate, ma ne ho potuti “assaporare” diverse e come ho già più volte considerato, bellezza a parte, le sue qualità mi sembra emergano ogni volta… perché la sensazione che mi da ogni volta è che assimili così tanto dei suoi personaggi da “diventare” il personaggio che interpreta,(giusto il tempo delle riprese)… regalandoci delle belle emozioni…. riflettendo poi su quanto osservato…. è vero, riesce anche a dare ad ogni personaggio che incarna un pizzico di umanità… che finisce col renderlo anche più vero…. 🙂 (ad es. il vampiro Mick, nonostante umano non lo sia da parecchio tempo, ha delle attenzioni e delle premure che lo rendono, secondo me, molto meno mostro di quanto lui pensi di essere!!!!;P)

    10 settembre 2012 alle 13:13

    • *le trema l’occhio al vederla sul blog*…
      Ehm… Alex è così bravo che potrebbe davvero spaziare con i ruoli; lo vedrei bene anche nel cinema ma diamo tempo al tempo per questo… e senza nessuna sfumatura!!!!CHIARO??
      (u,U)

      10 settembre 2012 alle 13:16

  2. Ciao! rieccoi qui…forse questa volta reisco acommentare…spoero!ho letto l’articolo ….molto interessante…volevo dire che sono in parte d’accordo con quanto dice Alessandra, nel senso che Alex dimostra in modo inpeccabile la sua versatilità nell’interpretare ruoli diversi…ma però ,a volte, mi lascia un’po con “l’amaro in bocca”…mi spiego meglio…io come ,penso anche altri di noi fans , non abbiamo visti i film descritti da Voi nell’articolo se non per :” WHITEOUT” e “MOONLIGHT”…per esempio in “WHITEOUT” Alex non mi è piaciuto…anzi a dirvi la verità mi è risultato antipatico sopratutto nella scena in cui , a dorso nudo e con solo un’asciugamano avvolta intorno ai fianchi, si rivolge alla detective dicendole:” mi vuoi perquisire????”…
    Continunado altro film nel quale mi ha un’po delusa è stato “THE BACK UP PLAN” con J LO, l’ho trovato persino inmpacciato ( sinceramente anche JENNIFER l’ho trovato impacciata ) non trovate??…mentre in “MOONLIGHT” e “HAWAII FIVE O” la sua interpretazione è stata impeccabile…..
    Ciao a tutti!!!!!
    Sara

    12 settembre 2012 alle 18:02

    • Ribenvenuta! 😀
      Alex è un attore versatile e lo dimostra il fatto che in Witheout ti sia risultato antipatico proprio come richiedeva il ruolo; così come in Moonlight invece ci appariva come un cavaliere dall’armatura lucente e denti affilati ( e altre qualità che ora non mi pare il caso di elencare…u,u );
      nel film con la Lopez, sono d’accordo con te,non mi è piaciuto per nulla anche se era di una bellezza assoluta, penso che il ruolo non gli si addicesse affatto.
      Lento, tonto, moscio, per nulla brillante: del resto doveva solo fare da bel contorno alla Lopez, era lei la star…
      sicuramente Alex può fare di meglio, come ha dimostrato in altri film e serie tv… 😀

      12 settembre 2012 alle 18:59

  3. Ciao!!!!
    rieccomi qui……speriamo allora di rivederlo anche in altri ruoli…
    Ciao ciao
    😉
    Sara

    13 settembre 2012 alle 17:52

  4. Alessandra

    … secondo me, ma è solo il mio parere, il fatto che in Whiteout sia sembrato antipatico e in Back up plan un po’ impacciato è la dimostrazione di quanto appunto sia versatile, di quanto riesca a realizzare ciò che il ruolo richiede (non riesco ad immaginarlo tirare fuori un carattere più attivo e forte con la Lopez , non sarebbe stato probabilmente altrettanto romantico…) e da prova della sua capacità, come dicevo inizialmente, di diventare “quasi” quello che interpreta (quasi perché di base resta sempre Alex, con, mi auguro per lui, il suo carattere, il suo modo d’essere, che perché no, potrebbe racchiudere anche solo qualcuno degli aspetti che emergono nei suoi personaggi) ..non so, ma quando rifletto sul fatto che il dolce e misterioso Mick è interpretato dalla stessa persona che sto vedendo ora nel forte e roccioso McGarrett…. mi stupisco di quanta differenza esista fra i due personaggi… e lo stesso vale se penso al maniaco di Crimina Minds o di Feed… è sempre lui… ogni volta però diverso… un attore appunto!!! ma questa ripeto è solo la mia opinione….(decisamente traviata dal fatto che sono completamente persa di lui!!!! 😉

    22 settembre 2012 alle 13:07

    • Ciao Alessandra,
      sono Sara … leggo soltanto ora il tuo commento ma cosa dire…..parli di versatilità….certo ma ,secondo me, quando si parla di versatilità un attore deve dire molto sia quando interpreta un ruolo drammatico ,sia quando interpreta un ruolo più “frivolo” più leggero….( per esempio a me piace moltissimo LUCA WARD come attore ,come doppiatore tra l’altro ha doppiato Alex in MOONLIGHT,lui è un attore versatile mi dice molto sia per i ruoili drammatice che per i ruoli più leggeri)…
      P.S.: Riguardo al fatto che tu sei completamente presa da lui mi sa tanto che dovrai metterti il cuore in pace…..il nome MALIA JONES ti dice qualcosa??dato le notizie che si stanno leggendo ultimamente…. :S
      Ciao
      Sara 😉

      24 settembre 2012 alle 18:37

  5. :S

    24 settembre 2012 alle 18:43

  6. :-/

    24 settembre 2012 alle 18:51

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...