Proud to be Alex-Addicted!

“This’s not a dream!” Quando una fan italiana incontra Alex…

Cosa faremmo se una di noi in vacanza si ritrovasse Alex e la troupe di Hf0?

Io personalmente, andrei nel panico con conseguente attacco di bimbominchite acuta!

Sisi… mi vedo già con la gola chiusa dall’emozione e non sarei neanche in grado di dire un semplice “Ciao” in inglese… perchè sarei già liquefatta ai piedi dell’Aussie Boy!

Ebbene ad una miracolata fan di Alex è successo proprio questo: mentre si trovava in vacanza con amici e famiglia…

donna, sei invidiata da tutte noi, sallo!
Alex con Sabrina Garavaglia

Ma ora passiamo la parola a lei, che di suo pugno  ( e i-phone) ha scritto per noi questa esperienza…

“Quest’anno siamo arrivati motivati, quindi il destino ci ha assistito. 
Il primo giorno del nostro soggiorno stavamo andando in macchina e ci siamo accorti dei camion della troupe, la “macchina grigia” (ndr. la “Camaro” di Danno) e le controfigure (anche da lontano quella di Scott è inconfondibile camicia e ciuffo biondo!!!).

Ci siamo avvicinati e abbiamo chiesto ai tecnici che gentilissimi, hanno tentato di spiegarci dove stavano girando.

Così, seguendo le loro istruzioni, siamo andati a vedere: siamo capitati lì mentre giravano un inseguimento e siamo ritornati dalla troupe un pò inquieti…ok, tutto bello ed emozionante,ma… Alex dov’è ?.

Troppo difficile per il nostro scarso inglese capire la risposta.

Però siamo riusciti, per un colpo di fortuna, ad “incrociare” il parcheggio con le roulottes e il catering.

Così abbiamo aspettato fino a quando gli attori sono stati riaccompagnati e abbiamo tentato di nuovo di avvicinarci, grazie alla gentilezza della security, che non ci ha fatto storie e sono stati accomodanti!

Alex stava parlando al telefono e si è addirittura scusato perché ci faceva perdere tempo (…lui a noi…).

Poi ci ha detto sorridendo che parlava un po’italiano (io avevo gli occhi a cuore… <3. ❤ ) e gli ho attaccato un bottone esagerato. 

Abbiamo fatto le foto di rito e un piccolo video dove ci ha salutati e ci ha detto che era felice che anche in Italia ci siano suoi fan.

Che meravigliosa giornata!
Meno male che c’è il video a testimoniare il tutto perché mi è sembrato un sogno!Ancora non ci credo!”

E ti crediamo Sabry! a proposito del video dove Alex saluta… appena possibile lo metteremo online! Un grazie enorme a Sabrina per aver condiviso con noi questa botta di… ehm, questa meravigliosa esperienza!!

Glitter Words

E a proposito di donne fortunate, la nostra Mariangela Mariga è volata in quel delle Hawaii in cerca di calma, tranquillità e… un commander a caso!Che ve lo dico a fa?

Noi admin ce la immaginiamo già attiva a come braccare il povero Alex… attento uomo!

Quella traduttrice è pericolosissssssssima!

 

“E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo sia telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

Annunci

3 Risposte

  1. va bhè adesso affermare che uno spacciatore è un elemento incline all’ omicidio è un pò esagerato flanker. Ci sono tantissime liti tra vicini o tra parenti, e dubito che un fattore di associazione possa essere lo spaccio. Che poi chiamarlo spacciatore, non deve essere in modo dispregiativo, spacciare è vendere, un lavoro e niente di più, come chi vende sigarette, alcool, giornalini porno ai minori….. illegale ma semplicemente è vendere, non uccidere. magari se fosse un narcotrafficante boss di un clan organizzato sarebbe già più grave A parte che spacciare è vendere morte a mio avviso….e non solo a mio avviso, anche in pratica…. Io non dico che da uno spacciatore c’è da aspettarsi che possa trucidare tranquillamente la famiglia, ho solo detto che, sbagliando poi nella pratica, l’uomo non pareva uno stinco di santo, e se devo sospettare di qualcuno e non ho altri elementi, sommando la sua latitanza al momento dei fatti, non credo di essere tacciabile di razzismo se il primo sospettato è lui o possibili sue frequentazioni a cui ha fatto sgarri, non credi? Ciò che sto dicendo io non è : è algerino–>è un assassino. Ma : spacciatore, sparito dalla circolazione–> se non lui qualcuno a cui ha pestato i piedi, perchè sarebbe sparito se no? E’ come se si trova la moglie di un mafioso morto per una fucilata: se dico “sarà stato il marito o qualcuno che voleva vendicarsi” non credo che mi possiate dire “ok, lo dite solo perchè un siciliano! Prevenuti di merda!”. Semplicemente faccio due conti con la realtà. Poi magari questa è stata ammazzata da uno che lucidava il fucile nel palazzo di fronte, stile fantozzi, :lol:, però non credo che si possa parlare di “prevenzione nei confronti dei meridionali”. Ci capiamo gatto?

    8 agosto 2012 alle 16:03

    • Ehm… scusa ma non capisco ciò che dici ; penso non c’entri nulla con all’articolo postato…

      12 agosto 2012 alle 13:58

  2. mariangela

    E infatti sono a caccia! McGarrett non mi sfuggirai! 😀

    10 agosto 2012 alle 02:45

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...