Proud to be Alex-Addicted!

Hawaii Five-0: 2.14 “Pu’olo” ricapitolazione & critiche

Il disappunto dell’episodio di questa settimana non è stato, per me, la rivelazione in qualche modo banale di Shelburne, ma piuttosto il fatto che, come conseguenza, Joe White per un po’ se ne starà in disparte.

Considerando che temevo che Joe fosse stato destinato ad una intempestiva fine per mano di Wo Fat in Pu’olo, la notizia non è poi tanto male!

Sebbene Terry O’Quinn sia la migliore aggiunta al cast di questa stagione, è probabilmente un bene dare a questa tesissima storia – ed a noi poveri fan – una sospensione.

Sono sollevata che gli autori non abbiano fatto sembrare Shelburne più grande della vita. Niente Doris McGarrett viva e vegeta, affidata ad un programma protezione testimoni o a capo di un’organizzazione criminale tutta sua. Niente morte inscenata per John McGarrett, e Joe non è il vero padre di Steve…

Niente di tutto questo, o almeno, per quanto ne sappiamo finora.

La pausa da questo particolare arco narrativo sarà comunque decisamente temporanea, perché Peter Lenkov promette su Twitter “maggiori rivelazioni (QUELLA GROSSA) in arrivo per il finale…” Non dimenticate che stiamo ancora brancolando nel buio riguardo all’identità della persona alla quale Joe stava parlando al cellulare quando nella puntata 2.11 ha detto “Steve si sta avvicinando troppo. Dovremo spostarti.”

Secondo Peter, “risposte in arrivo presto”.

Il sig. Lenkov ha anche rivelato a Michael Ausiello di TvLine che “non è ancora finita. Salterà fuori nuovamente alla fine [della stagione] e sarà una svolta assolutamente significativa nella nostra serie.”

Questo decisamente non augura niente di buono a qualcuno…

Per alleggerire il tono grave di Pu’olo, la puntata dona anche molte risate e momenti di sbalordimento.

Santi numi!” Sang Min fa un gradito rientro nella serie – è dura credere che Will Yun Lee sia uno che fa girare la testa nella vita reale, anche se lunedì sera stava facendo girar teste per tutt’altri motivi…

Perfino la pubblicità finora più sfacciata è stata ben piazzata nella trama e provoca tante risate quanto probabilmente sopracciglia inarcate.

E Danny, che chiaramente non ha poi superato del tutto la sua relazione con l’ex moglie, certamente merita un posto speciale nei nostri cuori. Le sue scene con Rachel sono molto ben fatte senza essere eccessivamente sentimentali.

Mi piace anche che Adam Noshimuri sembri un alleato… questa prospettiva apre la via ad altra grande narrazione!

Five-0 Redux:

Molto di quanto McG ha appreso questa settimana non sarebbe mai stato scoperto se non si fosse messo a confronto con Joe e con la yakuza. Per quanto pericolose entrambe le azioni possano esser state, McG non è mai uno che rifiuta un combattimento tosto – proprio come suo padre. Ma forse aveva ragione; forse l’azione è stata il miglior modo per capire quali segreti Joe stava nascondendo. Mi è alquanto piaciuto il tentativo di rintracciare un pacco perduto della UPS con i loro tracciatori numerici manuali. Solo il numero di McG sembra esser stato spesso alterato da Joe e da altri, in modo che non arrivasse alla verità.

Five-0 Undercover:

Un’altra cosa che mi è piaciuta di questo episodio è che Kamekona ha finalmente avuto la possibilità di buttare un po’ in giro il suo corpaccione, e ricordare ai fan quant’era “da strada” prima di tornare “legale”. L’attore Taylor Wily ha interpretato il ruolo di Kamekona come una specie di grosso orsacchiotto talmente tanto bene, che è stato uno shock vederlo malmenare un altro caporione da strada. Ma quanto è “legale”? Peter Lenkov ha accennato in un’intervista durante lo HIFF [Hawaiian International Film Festival, n.d.t.] che voleva un po’ di ambiguità morale in Kamekona, nel senso che potrebbe stare da entrambe le parti della legge, e questo episodio potrebbe infine rivelare che non è poi così “pulito” come dichiara di essere. Stava raccontando una frottola a Nicky Chang (Dante Basco) quando ha detto che stava riciclando denaro, o era la verità? Tenete a mente che Kamekona ha un nascondiglio zeppo di armi illegali nel cortile di casa sua, pertanto vedo la possibilità di dare a Kamekona una diversa, magari più sinistra dimensione.

Daemon’s TV:

È sbagliato che una parte di me sia in qualche modo contenta di metter via per un po’ questa cosa di Wo Fat, Shelburne? Per quanto sia stato divertente ed intrigante, sono eccitato di tornare alla squadra che semplicemente lavora ai casi. Mi pare che Danny e Steve non abbiano lavorato molto insieme da un po’ di tempo a questa parte e questo mi manca. Voglio un po’ di carguments [battibecchi in auto, n.d.t.] e più di quello spirito di squadra che mi ha fatto innamorare nella prima stagione. La parte di Danny in questa puntata, mentre aiuta Rachel a partorire il suo bambino, è stata adorabile e mi è piaciuta molto, ma voglio Danny di nuovo in azione. Così anche se mi mancherà Joe, e quell’uomo mi mancherà davvero, sono contendo di vederlo andarsene per un po’. Inoltre, non ho alcun dubbio che sarà di ritorno molto presto.

Crave Online:

L’operazione “Shellburn” è stata svelata ed era solo questo, un nome in codice che Joe White e papà McGarrett hanno inventato per sconfiggere la Yakuza. Sembra piuttosto elementare, tenuto conto del loro stile, eccetto che in definitiva ha portato alla morte del padre di Wo Fat per mano di Joe White. Ah, adesso tutto ha un senso…

TV Fanatic:

Qualcuno è spiaciuto che Joe si dia alla macchia? Io so che io non lo sono. Dopo mesi trascorsi a giocare al gatto col topo su Shelburne e la deludente rivelazione, sono pronto al fatto che non sia al centro dell’azione – almeno per un po’. Ma poi c’è il fatto che Joe ha chiamato qualcuno alcune puntate fa riguardo a Shelburne. Sospetto che fosse Hiro Noshimuri, ma potrebbe essere un espediente per una risposta migliore a questa domanda rimasta in sospeso.

PopStar:

Nonostante le eccessive questioni paterne e il mattone che il bimbo di Rachel *potrebbe* finire con l’essere di Danny (Dio non voglia), è stato un episodio piuttosto forte. È stato un altro esempio dove il caso non ha messo in ombra le trame portate avanti dai personaggi ed i due alla fine hanno intessuto una bella storia.

Traduzione a cura di Mariangela Mariga per Hawaii Five 0 – Italy

Fonte

Image Hosting

“E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo sia telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...