Proud to be Alex-Addicted!

Cose che abbiamo imparato sulle Hawaii dall’episodio “Alaheo Pau’ole” di Hawaii Five-0.

Atto equilibrante

Come Luke Skywalker che faceva la verticale su una mano sola con Yoda appollaiato su uno dei suoi piedi e tentando di far levitare rocce di palude, credo sia un lavoro difficile per gli autori trovare l’equilibrio che faccia felici tutti i fan. Qualche volta riescono a raggiunger eil perfetto equilibrio, qualche volta alcune stelle brillano più di altre. Kono e Lori si sono un po’ fatte da parte in questo episodio, e la guest star Tom Sizemore è schizzato in alto in modo impressionante riprendendo il suo ruolo come il neopromosso capo detective capitano Vincent Fryer. Il governatore Denning può voler tenere un cane da guardia appresso al capitano, dato che i suoi sistemi d’interrogatorio sono perfino più duri di quelli di Steve. Non mi ha sorpreso che l’unica persona a non batter ciglio allo sguardo inquisitivo di Fryer fosse Kawika (Kala Alexander). Parlando di Kawika, Kala ha twittato un po’ dietro le quinte delle foto di scena nelle settimane prima di questo episodio, in cui compare il lottatore di MMA [Mixed Martial Arts, sport da combattimento basato su una mescolanza di discipline marziali, n.d.t.] e nativo hawaiano BJ Penn che era elencato nei titoli. Il poco tempo che Kawika ha avuto sullo schermo, aggiunto all’assenza di BJ, è la triste reminiscenza che non tutto può essere fatto stare in un episodio. Kono neppure compare se non dopo venti minuti. Come per i dvd della prima stagione, spero che la CBS decida di reinserire tutte le scene che sono state tagliate in fase di montaggio.

Una cosa nella quale l’episodio è riuscito, è l’equilibrio tra l’avanzare dell’arco narrativo generale e quello pratico. Ci sono stati così tanti sviluppi inaspettati nel caso di Dennis Archer e del figlio Sean che mi hanno tenuto col fiato sospeso fino alla fine. Ancor più importante, vediamo infittirsi il mistero “Shelbourne”…

Che fine ha fatto Hiro?

L’ultima volta che abbiamo visto il boss della yakyza Hiro (Cary-Hiroyuki Tagawa) è stato nel bagagliaio di Joe, che finalmente ha rivelato a Steve che “Shelbourne” è un “chi” e non un “cosa”. Ma che cosa gli è successo dopo? L’apparizione di Adam Noshimuri (Ian Anthony Dale) all’inizio dell’episodio e il suo confronto con McGarrett svela che neppure lui sa dove sia andato suo padre. Quel che sappiamo è che Joe è andato recentemente in Giappone, la stessa locazione della quale ha parlato Hiro per l’estradizione nell’episodio precedente.

Ma considerate questo pensiero – e se Joe ad un certo punto ha capito che, per proteggere McGarrett dalla verità, ha bisogno di Hiro Noshimuri vivo? Oltretutto Hiro sarebbe un’inestimabile fonte di informazioni che Joe potrebbe usare contro Wo Fat. E se Joe alla fine di “Pahele” stesse parlando al cellulare con Hiro nel bagagliaio? Anche se sembra ridicolo, può benissimo essere che sia Hiro che Joe sappiano chi sia Shelbourne, ma Hiro, temendo per la sua vita e una vendetta da parte di Wo Fat, ha deciso di nascondersi per la sua propria sicurezza, o possibilmente venir scortato in Giappone da Joe.

Se Joe sta aiutando Hiro, una svolta inaspettata sarebbe che Adam, non sapendo quali sono le intenzioni di suo padre, si convinca che Joe è il vero responsabile della sua sparizione e della sua possibile morte. Assetato di vendetta, Adam va da Joe, l’unico uomo che possa tenere in vita Hiro. Vediamo come va a finire…

Per quanto riguarda il misterioso Shelbourne, Steve infine scopre il bluff di Joe, comprendendo che Joe dopotutto sa chi è questa misteriosa persona. Staremo tutti col fiato sospeso fino a gennaio, quando verrà messo in onda l’episodio 214 e scopriremo chi è questa persona. La teoria più accreditata che leggo nei forum è che Shelhourne è la madre di McG, a lungo creduta morta, che potrebbe aver finto il proprio decesso per sfuggire a Wo Fat. Qualcun altro ha una teoria? Da’ la sensazione di assomigliare nuovamente a Lost, non è vero????

Matrimonio hawaiano

Mi è piaciuta molto la scena del matrimonio… Il vero figlio di Taylor Wily è il paggetto degli anelli… Lo sguardo malinconico di Danny a Chin e Malia… Kamekona e Kono che si mettono a piangere alla fine. La mia amica del blog Undercover Special Agent Yen ha fatto da damigella d’onore in quella scena, così dovremo chiedere gli scoop a lei se qualcuno si è ubriacato al ricevimento e si è messo nei guai! Come in tutti i lieti fine in un telefilm poliziesco come Hawaii Five-0, mi chiedo quanto a lungo durerà questa felicità, dato che una nube oscura sembra seguire i nostri eroi…

Ed ora, cose che abbiamo imparato delle Hawaii da Hawaii Five-0, “Alaheo Pau’ole”

Il Luau di Paradise Cove a Ko Olina dev’essere il luau [tipica festa hawaiana in cui si mangia e si assiste a spettacoli di danza e di acrobazia, n.d.t.] più iellato del mondo. Delinquenti che buttano sbirri nell’imu [forno interrato hawaiano, in cui si arrostisce un intero maiale, n.d.t.] ad arrostire, e gli addetti imbrogliano i turisti. (sto scherzando, il posto è straordinario, ci sono stato io stesso. Se volete un’esperienza strepitosa di luau appena fuori Waikiki, provatelo.


Avete notato?

Per fortuna non avete dovuto subire l’urlo di mia moglie “CAPITAN NEANDERTHAAAAL” non appena Max è uscito e prima che le parole fossero uscite di bocca a Danny. E quanti di voi hanno sussultato quando gli occhi della vittima si sono aperti?

Come ha detto un commentatore del blog, i cattivi sono veramente cattivi in questa stagione. Quel tipo avrebbe potuto dare una chiusura alla famiglia rivelando quel che sapeva riguardo al loro figlio morto, ma invece ha scelto di defraudarli di ciò…

Danny e Lori erano nella “Ali’i Suite”, “Ali’i” è la parola per i reali [inteso come famiglia regnante, nd.t.] hawaiani.

Danny è stato in manette per cinque minuti. Jin ha avuto le manette per mezza stagione 1 di Lost.

Didascalia: “Maile lei indossate dal sacerdote e da Steve”

 (Foto di un makau)

Chin e i suoi testimoni indossavano maile lei. Il maile è un fragrante vino nativo delle Hawaii. Queste lei sono adatte per gli uomini a cerimonie di diploma o laurea, matrimoni e anche balli studenteschi. Nel mio super segreto bunker sotterraneo, potreste trovare un paio di mie foto ad un ballo studentesco mentre indosso una maile lei. Se ch’è una lei che strilla “SONO UN UOMO VIRILE”, quella è la maile lei. Nella tradizione hawaiana, la maile lei era usata come simbolo di legame tra i novelli sposi durante la cerimonia.

Kamekona apre le manette con un makau (amo da pesca). Questi ami da pesca hawaiani sono normalmente fatti di osso ma possono anche esser fatti di legno. Di questi tempi, sono ciondoli molto popolari per gli uomini. Così, se volete davvero essere un uomo virile alle Hawaii, indossate una maile lei con una collana con amo da pesca per far colpo sulle signore.

Piuttosto che una “faccia da aneurisma”, Steve McGarett aveva una epica “faccia da inseguimento”. Osservatelo inseguire l’assassino alla fine dell’episodio.

 “Alaheo Pau’ole” significa “andato per sempre” in hawaiano, probabilmente in riferimento al periodo in cui Chin Ho frequentava il Club Femme Nu con i ragazzi dopo il lavoro.

 

 

 

 

 

Traduzione a cura di Mariangela Mariga per: Hawaii Five 0 – Italy

Fonte

“E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo sia telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...