Proud to be Alex-Addicted!

Articolo da Emmy Magazine – prima parte

Qualche settimana fa ci siamo deliziati con le immagini del photoshoot per la rivista Emmy, ora abbiamo anche la traduzione dell’articolo contenuto nel magazine. Questa è la prima parte, buona lettura ^ ^

I produttori televisivi erano sicuri che uno show terminato più di trent’anni fa poteva avere ancora tante potenzialità – e avevano ragione. Il riavvio di  Hawaii Five-0 – con un quartetto hot e giovane che combatte il crimine tra surfe sabbia – è stato un enorme successo per la CBS. Quanto può durare? Beh, quanto è alto il cielo?

Da ragazzo nella sua nativa Australia, Alex O’Loughlin quasi affogò nel tentatvo di imparare a fare surf. L’esperienza lo provò coì tanto che, per vent’anni, si è rifiutato di tornare sulla tavola da surf. Poi nel 2010, ha ottenuto il ruolo principale in Hawaii Five-0 e, con esso, si è spostato nello stato di Aloha.

Affittando una casa su una delle spiagge pittoresche di Oahu, l’attore si è immediatamente scoperto attratto dalle onde che hanno sedotto i cercatori di brivido di tutto il globo. Ultimamente ha capito che: “Devo andare oltre questa paura”, ha detto: “Se non lo faccio ora, non lo farò mai più.”

O’Loughlin racconta la sua storia una Domenica nel bar dell’Honolulu Waikiki Edition hotel, brevemente, dopo aver realizzato il photoshoot per Emmy in una suite al piano superiore. Come se l’avesse detto, diventa chiaro che l’attore  – vestito in jeans e T-shirt che non coprono i tatuaggi di entrambi i bicipiti  – non apprezza solamente lo sport, ma ci si diverte.

“Sento di aver superato per l’80% la mia paura,” dice, tra di un thè caldo  sips. “Ora esco ogni volta che posso. Ha cambiato la mia vita. Per la prima volta, ho capito quanto realmente terapeutico possa essere stare nell’oceano.”

Trascorrendo un pò di tempo con O’Loughlin un tema inizia ad emrgere: a questo punto della sua vita, l’attore trentaquattrenne si sta confrontando con le imprese che gli hanno rabbuiato il cammino. Come affrontare un’altra serie della CBS dopo le prime due – Moonlight  nel 2007 e Three Rivers nel 2009 – che sono state velocemente cancellate.

“Ho pensato: ‘E se nemmeno questa funzionerà?'” Dice O’Loughlin tornando a Five-0. “Dove mi lascerà? Sarò in grado di trovare un altro lavoro?”

Fortunatamente non ne ha bisogno. Five-0 – un riavvio adrenalinico della serie classica del 1968-80 che gira intorno ad una task force d’elitè di lotta alla criminalità guidata dallo stoico Steve McGarrett (O’Loughlin, che riprende il ruolo di Jack Lord) – è un successo. Nella sua prima stagione, il mix di casi di alto profilo, eroi imperfetti (e, si, hot), scenari al cardiopalma, un pugno hawaiano, che in media ha 12 milioni di telespettatori e diventa il numero uno tra i drama per la fascia d’età compresa tra i 18 e 49 anni.

Fonte

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo sia telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.
Annunci

3 Risposte

  1. Pingback: Articolo da Emmy Magazine – seconda parte « The Alex Lovers

  2. Pingback: Articolo da Emmy Magazine – terza parte « The Alex Lovers

  3. Pingback: Articolo da Emmy Magazine – quarta ed ultima parte « The Alex Lovers

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...